Il Digital Felix per vivere il digitale in equilibrio e nella giusta misura – Alessio Carciofi


Questa intervista è sponsorizzata da Streetlib, la migliore piattaforma per scrivere, pubblicare e vendere il tuo libro online.


In questo episodio di Periscritto affrontiamo il concetto del Digital Detox assieme ad Alessio Carciofi che è l’ideatore dell’unica metodologia in Europa che si occupa delle distrazioni digitali e che si chiama Digital Felix. Alessio Carciofi è anche l’autore del libroDigital Detox. Focus & produttività per il manager nell’era delle distrazioni digitali” pubblicato a marzo di quest’anno dalla casa editrice Hoepli.

Con il termine Digital Detox non s’intende l’eliminazione del digitale ma la sua integrazione consapevole nelle nostre vite, sia dal punto di vista personale che professionale, per raggiungere un nuovo equilibrio. Alessio Carciofi mi ha detto che ognuno di noi deve trovare la sua essenza:

Stiamo vivendo la più grande rivoluzione di tutti i tempi ma nessuno ci ha insegnato come fare e noi la stiamo subendo. Dobbiamo fermarci un attimo per capire come collocarci in questo contesto e soprattutto che non possiamo prenderci il lusso di considerare solo la variabile della velocità ma anche quella della profondità. È solo intersecando queste due variabili che possiamo trovare la nostra essenza all’interno di questa grande rivoluzione.

Quella che stiamo vivendo è l’era delle distrazioni digitali che succhiano le nostre energie, ci distolgono dalle cose importanti, ci isolano e ci portano anche del malessere fisico. Nel libro Alessio Carciofi dice che tutti noi siamo continuamente interrotti ma non ne siamo consapevoli e così non possiamo essere produttivi poiché tutte queste distrazioni ci distolgono dal focus. La metodologia Digital Felix può dunque aiutarci ad acquisire la consapevolezza dei tempi che viviamo e a trovare il punto di equilibrio nel digitale attraverso tre parole chiave che sono il tempo, l’attenzione e l’energia.

La cultura predominante oggi ovvero quella dell’essere sempre connessi e disponibili, ha avuto su di noi un altro effetto negativo e cioè quello di allontanarci dai nostri sogni. Chiacchierando con Alessio ho scoperto che c’è un libro a lui molto caro che s’intitola “La scuola degli Dei” di Stefano D’Anna e in particolare una citazione dell’autore che dice che il sogno è la cosa più reale che ci sia.

Abbiamo disimparato a sognare mentre il sogno, proprio nell’ottica digitale, è qualcosa da preservare. Dobbiamo ritrovare il silenzio perché quando noi stiamo in silenzio siamo in contatto con la nostra parte più intima e possiamo sognare qualcosa d’importante. Se la più grande rivoluzione è quella di cambiare se stessi io cerco di cambiare il mondo cambiando me stesso anche attraverso il sogno. Non bisogna mai dimenticarsi di sognare e il libro di Stefano D’Anna è sempre lì sul comodino a ricordarmelo.

In questa intervista abbiamo parlato anche dei rituali ovvero di una serie di azioni intervallate dal concetto del tempo che possiamo fare per riprogrammare il nostro modo di lavorare e soprattutto ritrovare il focus. Nel libro di Alessio Carciofi possiamo scoprire quelli che sono i rituali di inizio e di fine giornata, i rituali di focus sul lavoro e i rituali di otium e tante azioni concrete da mettere subito in pratica a beneficio della nostra creatività e produttività.

Se volete saperne di più sulla metodologia della Digital Felix e anche sul modello operativo Marketing del Cuore che Alessio Carciofi ha cominciato a mettere in pratica nella sua professione dal 2012, vi consiglio di ascoltare questa intervista.

Ascolta questo episodio in podcast su iTunes o Spreaker

Scopri il segreto degli scrittori

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...